Martedì, 16 Dicembre 2014 21:41

Cena Sociale di fine stagione

Scritto da

CENA DI FINE STAGIONE 2014 TESSERAMENTO ANNO 2015 VENERDI’ 19 DICEMBRE 2014 alle ore 20,30 presso il Ristorante il Palio a Feltre a conclusione della stagione agonistica 2014 si terrà la consueta CENA SOCIALE DI FINE ANNO alla quale possono partecipare atleti, simpatizzanti e amici.

Ospiti della serata GABRIELE DE NARD e FEDERICA DEL RI

Per prenotazione: Tel. 0439/2462 in ore ufficio, Cell. 340 3506802 Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre giovedì 18 dicembre 2014

Venerdì, 10 Ottobre 2014 09:53

nuovi video caricati sul canale youtube

Scritto da

La registrazione della sintesi video del Giro delle Mura 2014 commentata da Franco Bragagna è stata caricata nel nostro canale Youtube in questa sezione potete vedere anche una sintesi in formato HD e i video della scorsa edizione.

Canale youtube Giro delle Mura

Mercoledì, 01 Ottobre 2014 12:23

Il Giro delle Mura in onda su Rai Sport 1

Scritto da

La sintesi del Giro delle Mura andrà in onda giovedì 2 ottobre alle ore 13.35 su Rai Sport 1. Inoltre le immagini della gara feltrina commentate da Franco Bragagna, premiato proprio sul palco della 26^ edizione come "Amico del Giro" andranno in replica venerdì 3 ottobre alle ore 18.20

Venerdì, 12 Settembre 2014 23:37

Lotteria 2014

Scritto da

Estratti i numeri della lotteria del Giro delle Mura 2014. Nella sezione eventi la lista dei numeri estratti in ordine di premio e ordine alfabetico del biglietto.

Pagina lotteria

Domenica, 31 Agosto 2014 12:01

Si chiude la 26° edizione

Scritto da

Il carabiniere Stefano La Rosa vince allo sprint la 26^ edizione del Giro delle Mura. Era stata annunciata come una grande festa dello sport e della solidarietà, e così è stata. Il Giro delle Mura ancora una volta ha portato tra le vie di Feltre i migliori interpreti della corsa su strada regalando uno spettacolo agonistico e di colore che ha segnato la fine dell’estate feltrina. Lo sprint di Stefano La Rosa sul keniano Julius Kipngetic Rono e su Vasyl Matviychuk, il duello all’ultimo giro nella Running Seven Laps tra la coppia serba di Goran Nava e Biljaiana Cvijvanovic e il velocissimo Yeman Crippa in coppia con Lorenza Canali, le corse leggere dei ragazzi del Miglio dei Comuni, le vittorie di Paro e Vignandel tra gli amatori e i titoli europei di Marco Spada e Paola Dal Mas sono gli elementi che hanno regalato un valore aggiunto alla 26^ edizione del Giro delle Mura.

Martedì, 26 Agosto 2014 23:08

Presentato il 26° Giro delle Mura.

Scritto da

presentazione1Ieri sera nella bellissima Sala degli Stemmi del Comune di Feltre è stata presentata la 26^ edizione del Giro delle Mura.
Sabato sera scenderanno sul pavé delle vie del centro storico di Feltre oltre mille atleti provenienti da tutte le regioni d’Italia, ma non solo, grazie al Campionato Europeo riservato ai Vigili del Fuoco arriveranno in città moltissimi pompieri stranieri.

Link galleria fotografica

Nella grande famiglia del Giro delle Mura è arrivata Multipower, azienda leader in Europa per quanto riguarda gli integratori alimentari. L'azienda, nata nel 1977, da questa edizione sarà al fianco del Giro delle Mura come fornitore ufficiale. Alessandra Fedrigo, Marketing Manager Multipower, spiega l'importanza dell'integrazione alimentare negli individui che svolgono un'attività sportiva impegnativa come la corsa.

Giovedì, 07 Agosto 2014 22:20

Dietro le quinte

Scritto da

dietrolequinteQuando si osserva un bel tappeto si notano la trama, il gioco geometrico, i colori e di solito l’armonia data dalla fattura, dal lavoro artigianale. Si pensa dove potrebbe star bene nella nostra casa e mille altri pensieri girano per la nostra testa. Ma appena lo si gira si nota che il tappeto è una confusione di fili annodati con cura e non presenta per niente il gioco geometrico notato prima. Quindi il tappeto deve essere visto e posizionato da un solo verso. È stato costruito per mostrare una sola “faccia” di sé, quella più bella. Ma non può esistere senza l’altro lato che presenta fili annodati apparentemente in modo confuso, colori per niente armonici e nessuna geometria. La stessa cosa succede quando si organizza uno spettacolo, una gara, una manifestazione che ha un carattere corale. Quello che si vede non lascia trapelare tutto il lavoro che ci sta sotto. Il Giro delle Mura inizia mesi prima per organizzare la manifestazione. È un lavoro di tessitura per cercare gli sponsor, linfa vitale della manifestazione, di accordo tra le varie associazioni e di messa in opera di competenze organizzative non di poco conto. Collabora da tanto l’AIl, associazione che lotta contro le leucemie, che riveste un ruolo principale nella ristorazione dei giorni della manifestazione. Senza i Vigili del Fuoco sarebbe impossibile pensare di lavorare e tutti i volontari che ruotano attorno sono una forza della natura. La “squadretta” del nostro capo Secondo Girotto si è sempre più specializzata negli anni e tiene sotto controllo le operazioni più importanti della manifestazione. Tutti hanno un loro compito e concorrono per dare, sempre più, il volto più bello e luminoso alla manifestazione. Grazie a tutti.

Giovedì, 07 Agosto 2014 11:53

Venerdi 2014

Scritto da

Sport sotto le stelle

sportstelle1Se lo sport è un elemento importante del vivere quotidiano, con la partecipazione singola o di gruppo, sicuramente a fine agosto un evento speciale deve essere considerato come stimolo per conoscere chi opera attivamente e spesso silenziosamente per lo sviluppo dello sport e delle società sportive della vallata. Se pensiamo di introdurre i giovani alla pratica sportiva, la serata del venerdì sera diventa un’opportunità di conoscenza. Numerose le proposte che vanno dagli sport invernali agli sport di gruppo, dalle attività di danza alla pratica dell’atletica leggera, il ciclismo e altro ancora. Le vie si riempiono di giovani che possono assistere alle esibizioni delle società sportive feltrine che illustreranno la loro attività con dimostrazioni dove i protagonisti saranno i bambini che potranno così sperimentare sport normalmente poco conosciuti dal grande pubblico se non durante le grandi manifestazioni sportive come i Campionati del Mondo o le Olimpiadi. Qualificati istruttori aiuteranno i bambini alle prese con i primi canestri, a palleggiare sotto una rete da volley, a provare acrobatiche evoluzioni in mountain- bike. Sono solo alcuni esempi di cosa si potrà trovare venerdì sera in piazza. Se poi ci mettiamo il tutto in un contesto di festa con attrazioni che proposte grazie alla disponibilità dei Corpi Militari, i gruppi musicali, e altre attività straordinarie, bè, diventa un venerdì stupendo di ‘vacanza’ a Feltre, ridente località d’arte, storia e... di sport. Aggiungiamoci la possibilità di gustare prelibatezze gastronomiche proposte da chef e pasticcieri sotto il tendone dell’AIL e la serata diventa unica ed inimitabile. Che dire, se il ‘Giro delle Mura’ non ci fosse, agosto si concluderebbe con una noia unica. Ma pensiamo in positivo e ringraziamo che il ‘Giro delle Mura’ c’è, i volontari che lo organizzano sono tanti e motivati, e di conseguenza Feltre a fine agosto diventa un palcoscenico di sport e spettacolo invidiato da tutt’Italia.

Giro Interforze

interforze1Forse mancheranno i fuochi d’artificio, ma si può dire che la serata del venerdì sera sia l’antipasto del sabato che sicuramente è un’esplosione di eventi e di entusiasmo. La serata detta ‘Giro Interforze’ è nata quasi per caso. Un invito, a tutte le forze di sicurezza, militari e non, accolto in toto da Carabinieri, Finanza, Forestale, Polizia Stradale, Vigili Urbani e ovviamente i Vigili del Fuoco, con l’aggiunta di qualche altro gruppo di volontariato, è diventato un appuntamento fisso per i feltrini e per i turisti e atleti provenienti anche dall’estero. La possibilità di avvicinarsi agli stand ove le varie forze presentavano mezzi e persone, attrezzature e filmati, non capita tutti i giorni. L’aspetto dimostrativo di realtà quali i cani antidroga della Finanza o l’intervento di un’ambulanza a simulare un soccorso a un malcapitato si sono rivelati un momento spettacolare. E che dire poi di ‘Pompieropoli’, proposta dai Vigili del Fuoco? Un grande momento didattico formatico per i bambini e le loro famiglie. La visita agli stand è stato un crescendo di curiosità. Non capita tutti i giorni di toccare con mano una sirena o una pistola che col laser misura la velocità dei veicoli. Un grande grazie alla disponibilità dei membri di ogni singolo Corpo che con professionalità e disponibilità hanno parlato della loro professione e messo a disposizione i loro mezzi.

Giovedì, 07 Agosto 2014 11:45

Presentazione 2014

Scritto da

Quale messaggio vorresti trovare in una bottiglia? Quale messaggio vorresti lasciare come scia di una vita? Chi vorresti leggesse le tue parole scritte? Eppure non succede solo nei film di ritrovare un messaggio in bottiglia a distanza di anni o meglio addirittura di secoli.
È la storia, per esempio, del messaggio più vecchio al mondo ritrovato in una bottiglia, ora conservato al Museo Marittimo di Amburgo. Si tratta di una cartolina ricevuta da una signora, Angela Erdmann, dopo 101 anni. Il nonno, ritrovandosi in barca con amici sulle coste del Baltico, l’aveva indirizzato al padre affidandolo alle correnti marine. 

Anche l’Associazione Giro delle Mura vuole lanciare un messaggio, che conta ben ventisei anni. Il messaggio viaggia attraverso il lavoro di un gruppo di volontari che investe tempo ed energie per un progetto.
Il progetto ha un nome: Giro delle Mura, corsa podistica di 10 km, attorno alla città di Feltre. Questo messaggio è in una bottiglia che accoglie un paesaggio affascinante, quello di Feltre rinascimentale, simile ai famosi paesaggi lunari, che, miracolosamente, stupivano noi bambini alla mattina della festa dei Santi Pietro e Paolo, quando ci appariva all’interno di una bottiglia, nell’orto, un paesaggio con velieri magici, costruito con l’aiuto della rugiada notturna. Era tutto così bello e ci faceva sognare. È un messaggio che gira, lineare, ha una sua forma, una sua lunghezza.
Coniuga insieme la festa d’agosto, la solidarietà, che prende forma con l’associazione AIL, e la voglia di far fatica.
Noi del Giro vorremmo che il messaggio arrivasse a molti atleti, anzi a tutti gli atleti, ma non solo. La festa del Giro è uno spettacolo di luci, di competizione certa- mente, ma anche un modo per vivere la città e attraversarla idealmente con i mille piedi degli atleti che ogni anno arrivano a Feltre, assieme al pubblico che partecipa e vive con noi l’evento più importante dell’anno.

Pagina 3 di 5

Patrocinio

  • patrocinioveneto
  • patrociniobelluno
  • patrociniofeltre
  • patrociniodolomitiunesco

Main Sponsor

  • cassaruraledolomitiBN190x110
  • contecolorBN
  • <Chateau D AxBN
  • sportfulBN
  • familaBN
  • lattebuscheBN

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy